Skip to content

Ucciso in Yemen al-Awlaki

30/09/2011

Il governo americano ha confermato immediatamente questa mattina la notizia dell’uccisione di Anwar al-Awlaki in Yemen, in un raid di droni statunitensi. Al-Awlaki, cittadino yemenita e americano era nell’obiettivo degli Stati Uniti da tempo, temuto soprattutto per la sua influenza a livello di comunicazione e pubbliche relazioni a nome di al Qaeda nella penisola arabica. Il Presidente Obama ne aveva autorizzato l’omicidio nell’aprile del 2010.

Indiscrezioni sulla morte di al-Awlaki sono state numerose negli anni, ma questa è la prima volta che arriva una conferma ufficiale statunitense. Il corpo sarebbe già stato identificato da leader tribali che si trovavano in zona.

Non c’è dubbio che si tratta dell’ennesima vittoria per il Presidente Obama nella lotta contro al Qaeda, in particolare dopo l’uccisione di Osama bin Laden. Difficile immaginare però che questa operazione militare possa aiutare il presidente a riprendersi nei sondaggi. Il personaggio al-Awlaki in America non è altrettanto conosciuto, nonostante il suo nome sia collegato, tra le altre cose, anche alla sparatoria nella base militare di Fort Hood, in Texas, del 2009 e ai mancati attentati su un volo per Detroit il Natale 2009 e a Times Square nel 2010.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...