Skip to content

Risultati contraddittori dagli straw poll di quest’anno

26/09/2011

Nel voto P5 che si è tenuto questo fine settimana in Florida, si è imposto, a sorpresa, l’Amministratore delegato di Godfather Pizza Herman Cain, che, a suo modo, ha brillato nel faccia-a-faccia televisivo di giovedì sera a Orlando ma che rimane tra i più improbabili candidati alla nomination repubblicana. Al secondo posto, ma distaccato, si è piazzato Rick Perry. Il cosiddetto “straw poll P5” ha consegnato la vittoria a quello che poi sarebbe diventato il candidato repubblicano alla presidenza sin dal 1979.

Sempre questo weekend, si è tenuta in Michigan un’altra votazione simile, vinta da Mitt Romney con Perry sempre in seconda posizione.

Ron Paul e Rick Santorum hanno vinto, rispettivamente, due straw poll che hanno avuto luogo di recente in California e Pennsylvania.

Nel più  famoso Ames Straw Poll, tenutosi in Iowa a metà agosto, si era imposta invece Michele Bachmann, la cui candidatura ha perso molta spinta da allora.

Insomma, cinque vincitori diversi per cinque di queste votazioni non vincolanti che però dettano i ritmi della campagna per le primarie repubblicane e, in passato, hanno spesso avuto la funzione di innalzare o condannare per sempre le candidature dell’uno o dell’altro aspirante presidente. Chris Cillizza di The Fix si domanda se questi risultati inconstanti e imprevedibili non vadano interpretati come il segnale che il sistema dello straw poll ha ormai perso di efficacia.

Un altro dato da non sottovalutare, però,  è il secondo posto distaccato ma sicuro ottenuto da Rick Perry sia in Florida che in Michigan. Potrebbe questo essere il segnale che, alla fine dei conti, sarà proprio il governatore del Texas a offrire le performance più constanti in quello che è un percorso per la nomination che si sviluppa lentamente e su tutto il territorio nazionale, stato dopo stato.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...