Skip to content

Il “moderato” Jon Huntsman

01/09/2011

Fin qui, l’ex governatore dello Utah e ex ambasciatore a Pechino Jon Huntsman ha proiettato l’immagine del centrista moderato, impresa non impossibile data la forte impronta conservatrice che caratterizza le campagne elettorali di tutti gli altri candidati repubblicani in corsa per la nomination di partito.

Fatto sta che, talvolta, viene da pensare che il suo attuale sforzo elettorale non sia in realtà calibrato per le presidenziali 2012, che sembrano destinate a essere dominate, almeno in casa repubblicana, dal radicalismo fiscale del Tea Party, bensì sia già pensato in vista del 2016, un modo per farsi conoscere e costruire una propria base di consensi nel caso Obama venga rieletto l’anno prossimo, lasciando quindi il campo completamente aperto per il ciclo successivo.

Mercoledì però Huntsman ha presentato in New Hampshire il proprio piano economico e per l’occupazione, che si è rivelato essere tutt’altro che moderato.

La proposta di Huntsman, offerta in un discorso intitolato ‘Time to compete”, si fonda su una completa riforma del codice fiscale (che elimini le tasse sulle plusvalenze e i dividenti, abbassi decisamente quelle sulle imprese e  offra la possibilità alle corporation multinazionali di far rientrare capitali dall’estero senza dover pagare un dollaro) e sulla deregolamentazione dell’industria e della finanza (con un attacco frontale alla Environmental Protection Agency, alla legge Dodd-Frank che oggi regola i mercati finanziari e, naturalmente, alla solita riforma sanitaria di Obama).

La realtà è che per sembrare repubblicani moderati oggi è sufficiente credere nella teoria dell’evoluzione e nel riscaldamento globale (Huntsman fu, in passato, anche sostenitore delle unioni civili per le coppie omosessuali). A riprova di quanto il GOP si sia spostato verso destra negli ultimi anni.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...