Skip to content

Scaramuccia a Washington

31/08/2011

La risposta di Boehner alla lettera di Obama

UPDATE: Per ora, il Presidente Obama esce sconfitto dalla scaramuccia di ieri. La Casa Bianca ha infatti deciso di accettare la proposta dello Speaker Boehner e di spostare il discorso del presidente sull’occupazione a giovedì sera, slot televisivo in cui Obama sarà costretto a competere, per l’audience, con l’apertura ufficiale della stagione di football NFL. La Casa Bianca non è uscita benissimo da questo scontro. Un presidente che già doveva fare i conti con l’immagine del “debole” non aveva certo bisogno di infilarsi in questa situazione così scomoda. Non ne esce bene neanche il perennemente diviso panorama politico di Washington, che già è costato agli Stati Uniti il declassamento del debito da parte di S&P e che continua a rovinare l’immagine e la credibilità della politica federale anche ora.

—————————–

Si sapeva già da qualche giorno che il Presidente Obama aveva in programma di fare un discorso sul tema della disoccupazione, per presentare una propria proposta su come creare nuovi posti di lavoro, la settimana prossima. È arrivata mercoledì pomeriggio la richiesta ufficiale da parte della Casa Bianca per una sessione plenaria del Congresso che si riunisca mercoledì 7 settembre alle 20:00 e faccia da cornice al discorso del presidente (È protocollo che il presidente richieda un invito a parlare al Congresso).

Incredibilmente, e non è ancora del tutto chiaro per quale ragione ma non si tratta certo di una coincidenza, il presidente ha scelto la stessa data e la stessa ora di un ennesimo dibattito televisivo tra i candidati repubblicani alla presidenza, sponsorizzato da Politico, MSNBC e la biblioteca presidenziale di Ronald Reagan in California.

Ancor più incredibilmente, in serata, il presidente della Camera, il repubblicano John Boehner, ha risposto alla lettera di Obama dicendo che, per ragioni non collegate al dibattito GOP, sarebbe meglio se il presidente scegliesse di parlare al Congresso e alla nazione la sera seguente, ovvero giovedì 8. Nella propria risposta, Boehner cita problemi di sicurezza, sostenendo che il Congresso, che rientra dalla pausa del Labor Day proprio il 7 settembre, e per di più con una agenda già fittissima, si troverebbe impreparato a ospitare Obama.

Insomma, la campagna per le elezioni del 2012 comincia a prendere quota.

Questo il testo della missiva del Presidente Obama:

“Dear Mr. Speaker: (Dear Mr. Leader:)

Our Nation faces unprecedented economic challenges, and millions of hardworking Americans continue to look for jobs. As I have traveled across our country this summer and spoken with our fellow Americans, I have heard a consistent message: Washington needs to put aside politics and start making decisions based on what is best for our country and not what is best for each of our parties in order to grow the economy and create jobs. We must answer this call.

Therefore, I respectfully request the opportunity to address a Joint Session of Congress on September 7, 2011, at 8:00 p.m. It is my intention to lay out a series of bipartisan proposals that the Congress can take immediately to continue to rebuild the American economy by strengthening small businesses, helping Americans get back to work, and putting more money in the paychecks of the Middle Class and working Americans, while still reducing our deficit and getting our fiscal house in order. It is our responsibility to find bipartisan solutions to help grow our economy, and if we are willing to put country before party, I am confident we can do just that.

Thank you for your consideration.

Sincerely,

BARACK OBAMA”

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...