Vai al contenuto

La destra americana contro i palestinesi

30/08/2011

La presidentessa della Commissione Affari Esteri della Camera, l’onorevole repubblicana della Florida Ileana Ros-Lehtinen, ha introdotto questa mattina una proposta di legge ammazza-ONU, in previsione del tentativo palestinese di dichiarare unilateralmente la propria indipendenza alla prossima assemblea generale delle Nazioni Unite prevista a New York per settembre.

La legge, se approvata, eliminerebbe tutti i fondi americani per qualsiasi agenzia delle Nazioni Unite che decida di accettare la decisione palestinese e quindi di promuovere lo status della Palestina.

Fra le altre cose, la proposta di legge bloccherebbe anche i fondi americani diretti alla United Nations Relief and Works Agency, che si occupa di aiutare i rifugiati palestinesi. E, in generale, renderebbe i contributi degli Stati Uniti all’ONU volontari, anzichè stabiliti automaticamente dal sistema in vigore oggi.

Il testo di legge, così estremo, non pare aver alcuna speranza di essere approvato, ma nel frattempo mette nero su bianco la posizione della destra conservatrice rispetto alla politica estera e alle organizzazioni multilaterali.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...