Skip to content

Nuovi media da tenere d’occhio in vista del 2012

12/07/2011

Il New York Times presenta due realtà, diciamo mediatiche, che potrebbero avere un certo impatto sulle elezioni dell’anno prossimo.

Da un lato, questo un profilo di Newsmax, una piccola, ma influente società che si occupa di informazione di tendenze conservatrici (si tratta di una rivista cartacea e di un sito web), diretta da Christopher Ruddy. Newsmax, che ha un impianto popolare e si modella su pubblicazioni come TIME e Newsweek, ha circa 230.000 lettori paganti, più che i rinomati The Weekly Standard e National Review. Tra i siti web conservatori, solo FoxNews.com riceve più visite.

Dall’altro lato, American Bridge 21st Century è una organizzazione pro-democratica che ha armato una dozzina di “tracker” professionisti con piccole videocamere portatili e li ha inviati in una manciata di “swing states” con il compito di riprendere ogni parola, ogni stretta di mano, ogni raduno dei candidati repubblicani alle elezioni del 2012, nella speranza di beccarli in flagrante di gaffe imbarazzanti, da condividere poi con i media tradizionali.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...