Skip to content

La Corte Suprema del Wisconsin convalida la legge anti-sindacato

14/06/2011

La Corte Suprema del Wisconsin ha deciso oggi, con un verdetto di quattro giudici a favore e tre contro, che la dibattuta legge anti-sindacale voluta dal governatore repubblicano Scott Walker e approvata dall’assemblea statale nonostante l’assenza dei senatori democratici, che avevano cercato di privare i colleghi repubblicani del quorum necessario al passaggio della legge, è costituzionale e può entrare in vigore. La sua implementazione era rimasta sospesa per qualche mese data la decisione di un giudice dello stato, oggi ribaltata dalla Corte Suprema, che aveva determinato che problemi di natura procedurale e tecnica nell’approvazione della legge la rendevano invalida.

Si tratta di una misura che restringe fortemente, praticamente eliminandolo, il diritto dei sindacati a gestire la contrattazione collettiva dei dipendenti pubblici del Wisconsin. Che sia la fine del sindacalismo americano?

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...