Skip to content

Marijuana e scuola privata: un po’ di società

08/06/2011

Il Connecticut è in procinto di approvare una legge per la decriminalizzazione dell’uso personale e ricreativo di marijuana. Questa misura trasformerebbe il possesso di piccole quantità di marijuana in un’offesa simile all’eccesso di velocità, punibile con una multa di un minimo di 150 e un massimo di 500 dollari.

A New York, intanto, la gara fra i genitori bene per chi ha i figli più intelligenti, e tra i ragazzi stessi per chi riesce a aggiudicarsi un posto nelle migliori università del paese, sta cominciando a costare davvero molto. Oltre alla mania delle scuole private selezionatissime, in cui i genitori cercano di piazzare i figli già a partire dall’elementari, oggi, per eccellere a scuola oltre che nelle attività extra-curriculari come il polo, vengono assunti eserciti di insegnanti di ripetizione privati, che hanno tariffe che vanno dai 195 ai 795 dollari all’ora. Complessivamente, alcuni genitori, una madre in particolare citata nel pezzo del New York Times, pagano quasi 40.000 dollari l’anno di tasse d’iscrizione a scuola, più altri 35.000 per le lezioni private.

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...