Skip to content

Niente cauzione e niente alibi per DSK

16/05/2011

Il giudice davanti a cui si è presentato Strauss-Kahn lunedì ha negato la richiesta di cauzione della difesa, decidendo per la detenzione preventiva sulla base del fatto che l’imputato, ricco, con un lavoro internazionale e preso dalla polizia all’ultimo momento buono quando si trovava già a bordo di un volo per Parigi, è a rischio di fuga.

Fra l’altro cominciano a emergere altre accuse dal passato: una scrittice francese pare intenzionata a sporgere denuncia per atti di violenza sessuale di cui sarebbe stata vittima per mano di DSK nel 2002.

Si era poi rumoreggiato in mattinata che gli avvocati di Strauss-Kahn avrebbero presentato alla corte un alibi, ovvero che il loro cliente si sarebbe trovato a pranzo con un terzo individuo, disponibile a testimoniare (forse la figlia), al momento dell’incidente. Per ora però l’alibi non è stato avanzato.

Va ricordato che, pur essendo managing director del Fondo Monetario Internazionale, DSK non può usufruire dell’immunità diplomatica perchè era a New York per ragioni personali (per l’appunto vedere la figlia che studia nella Grande Mela) e non in viaggio d’affari.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...