Skip to content

La disoccupazione nel 2012

16/03/2011

Secondo 54 economisti intervistati dal Wall Street Journal, il tasso di disoccupazione in America si aggirerà sul 7,7% nel novembre 2012, ovvero nel momento in cui gli americani saranno chiamati alle urne per eleggere il prossimo presidente degli Stati Uniti.

Si tratterebbe, se la previsione dovesse rivelarsi accurata, del più alto tasso di disoccupazione durante una elezione presidenziale dal 1976, anno in cui Jimmy Carter sconfisse Gerald Ford.

Cattive notizie per il Presidente Obama dunque, dato che, come si sa, il tasso di disoccupazione influenza grandemente le possibilità di un politico in carica di essere rieletto. È anche vero, però, che il 7,7% rappresenta un netto miglioramento rispetto all’attuale 8,9%. Tutto dipenderà quindi da come gli elettori americani interpreteranno i dati, se avranno o meno l’impressione che l’economia, per quanto non ancora in perfetta salute, sia comunque in continua ripresa.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...