Skip to content

L’inverno caldo del Midwest

22/02/2011

Continuano le manifestazioni in Wisconsin, dove la maggioranza repubblicana e il Governatore Scott Walker stanno cercando di far passare una legge che limiterebbe di molto il diritto dei sindacati del settore pubblico a negoziare i termini dei contratti dei propri aderenti. I senatori democratici rimangono oltre i confini statali, dove sono fuggiti nella speranza di impedire ai repubblicani di votare sulla proposta di legge negandogli il quorum. Intanto, i senatori del GOP hanno ripreso a lavorare sulla questione martedì.

Mentre il governo del Wisconsin insiste che si tratta di una mossa necessaria visto lo stato disastroso delle finanze statali, per i sindacati, che in parte hanno già accolto le richieste finanziarie del governatore ma continuano a battersi per difendere i propri diritti e poteri contrattuali, questo è un attacco puro e semplice nei loro confronti.

Ora, la questione si estende anche all’Ohio, dove una simile proposta di legge è dibattuta e dove si annunciano nuove proteste, e all’Indiana.

E, intanto, si scopre anche che tra i sostenitori della legge voluta dal Governatore Walker, ci sono anche i miliardari fratelli Koch, presenti anche in Wisconsin con Americans for Prosperity, l’organizzazione politica indipendente e ultra-conservatrice da loro fondata.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...