Skip to content

CPAC: il riassunto del primo giorno

11/02/2011

Si è concluso il primo giorno di CPAC, che ha visto gli interventi di Michele Bachmann, la quale ha accusato Obama di voler portare il socialismo in America e ha dichiarato di voler, a tutti costi, ottenere l’abrogazione della riforma sanitaria; di Newt Gingrich, che, apparso in gran forma, ha parlato di politica energetica e della necessità di abolire l’Environmental Protection Agency; di Rick Santorum, che ha discusso di politica estera nel dopo pranzo, di fronte a una sala ancora mezza vuota, in maniera forse competente ma non entusiasmante; e a sorpresa anche di Donald Trump, che ha elencato le ragioni per cui potrebbe diventare un ottimo presidente, ha promesso che farà un annuncio sulla sua eventuale candidatura entro giugno e ha causato i fischi della folla dichiarando che Ron Paul, beniamino di molti attivisti presenti in sala, non potrebbe mai essere eletto alla Casa Bianca.

A questo link, tutte le notizie in arrivo da CPAC su The Fix.
Intanto è riemersa la vicenda dell’arresto per possesso di stupefacenti, 22 anni fa, di Mitch Daniels, governatore repubblicano dell’Indiana, altro potenziale candidato alla Casa Bianca e il cui intervento a CPAC è previsto per questa sera. Daniels, che era uno studente a Princeton, fu trovato in possesso di marijuana, LSD e medicinali vari. Non fu mai accusato, però, di spaccio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...