Skip to content

Le migliori campagne elettorali del 2010

16/11/2010

The Fix del Washington Post annuncia i vincitori del concorso “le migliori campagne elettorali del 2010”.

Nessuna sorpresa quanto al vincitore: il Senatore Harry Reid del Nevada. Molto poco amato nel suo stato e bersaglio prediletto degli attacchi dei repubblicani e del Tea Party a livello nazionale, Reid ha costruito un’operazione elettorale molto attenta e efficiente. La squadra del capo della maggioranza democratica al Senato è riuscita, prima, a distruggere la candidatura di Sue Lowden, preferita dall’establishment repubblicano, ma che, tra una gaffe e l’altra, ha finito per perdere le primarie del GOP dalla ancor più improbabile Sharron Angle. Poi, durante la campagna per le elezioni generali, il team Reid ha saputo dirigere l’attenzione dei cittadini del Nevada sulle posizioni estreme di Angle, mettendola costantemente sulla difensiva e facendo sì che gli elettori si scordassero di quanto poco apprezzato fosse lo stesso Reid.

Tra gli altri finalisti: Michael Bennet (D-Colorado), Ron Johnson (R-Wisconsin), Rob Portman (R-Ohio), Ted Strickland (D-Ohio, l’unico candidato sconfitto presente in classifica), Pat Toomey (R-Pennsylvania) e Scott Walker (R-Wisconsin).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...