Skip to content

La lettura del giorno: Texani al contrattacco

09/11/2010

Due texani si aggirano per gli Stati Uniti in questi giorni, impegnati a promuovere i rispettivi libri in uscita.

Si tratta, in un caso, dell’ex-presidente George W. Bush, che con il lavoro autobiografico Decision Points, torna a farsi vedere dopo due anni passati sostanzialmente a nascondersi. Dati i bassi tassi di approvazione di Bush, tra i democratici c’è chi avrebbe preferito vederlo sulle prime pagine dei giornali subito prima delle elezioni midterm, anziché subito dopo. Come si sa, il tempismo è tutto e, per una volta, l’ex presidente pare aver colto nel segno, lasciando che il paese si dimenticasse di lui e tornasse a votare per il GOP prima di ripresentarsi sulla scena pubblica. In una serie di interviste rilasciate in questi giorni, parte della promozione pubblicitaria del libro, Bush è tornato su questioni come la guerra in Iraq e il waterboarding, difendendo le decisioni prese allora. Tra i rimpianti, aver risposto all’emergenza Katrina troppo lentamente e aver preferito una riforma del sistema pensionistico, fallita, a una riforma sull’immigrazione durante gli ultimi due anni di governo.

In tour anche Rick Perry, governatore del Texas appena rieletto il 2 novembre a un secondo mandato. Il suo libro, uscito immediatamente dopo il voto, è intitolato Fed Up! Our Fight to Save America From Washington e funziona un po’ come un manifesto del Tea Party, in cui si attacca il livello di spesa pubblica sostenuto da Washington e si propone un programma di austerità fiscale.

C’è chi pensa che sia questa l’ennesima indicazione del fatto che Rick Perry sta considerando la possibilità di candidarsi nelle primarie repubblicane per la presidenza nel 2012. Il governatore del Texas, per il momento, smentisce.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...